Il progetto vino naturale

Vignaioli: Diego e Franco

 

Vigneto di 15000 ceppi su 2,5 ha con impianto tradizionale ad alberello,  sesto 1x1 su terrazzamenti vulcanici esposti a sud-sudest a circa 450 slm.

 

Azienda vitivinicola "il Bagolaro" - Foto del vigneto

IN VIGNA

 

Inerbimento spontaneo, pascolo brado con ovini da ottobre a febbraio, sfalcio con strumentazione elettrica, scalzo del piede manuale.

Concimazione biennale con concime organico autoprodotto a spaglio manuale. Potatura verde selettiva, raccolta selettiva a scalare.

 

 

 

IN CANTINA

 

In palmento di fine '800 ristrutturato, con macerazione in tini di cocciopesto da 10 a 18 giorni; affinamento in anfora per 12 mesi.

 

Malandrino

2017

di_EGO

2017

Foto Malandrino 2017
di_Ego 2017 - Foto bottiglia

Malandrino è un nerello mascalese in purezza

di_EGO è un blend di nerello mascalese e nerello cappuccio

Un po’ scontroso al primo assaggio, con un carattere piuttosto complesso che si porta dietro i difficili terrazzamenti in vigna. Rimane in movimento anche nel bicchiere sprigionando tutti i minerali del terroir lavico.

Un po' impertinente ma intrigante al tempo stesso invita al secondo assaggio e poi a continuare.

 

La scelta del nome é nata spontanea per assonanza al Malandrino sinonimo di brigante che perde col tempo la sua accezione negativa per indicare chi senza limiti di età non ha esattamente un comportamento irreprensibile e al limite della simpatia ha un estro un po' impertinente. In Sicilia le nonne di solito appellano u' malandrinu il nipotino un po' vivace che una ne pensa e cento ne fa.

Amichevole e beverino ti conquista discretamente. Apparentemente semplice ma con un cuore di aromi che cambiano lasciando che si esprima in tutta la sua versatilità. Ti rassicura celando la forza del suo blend.

 

Da un gioco di parole nasce il nome di_EGO che non può meglio essere appropriato derivando da Diego “il mio preferito” e dalla definizione di “ego” di Osho prima di perderlo devi arrivare ad averlo che sembra proprio descriverne l’approccio.

Macerazione in giara.

32 mg/l anidride solforosa totale dall’uva alla bottiglia senza aggiunta di altre sostanze ammesse per uso enologico.

 

acidità totale: 6,2 g/l Malandrino 2017

ph:3,8 Malandrino 2017

Macerazione in giara.

32 mg/l anidride solforosa totale dall’uva alla bottiglia senza aggiunta di altre sostanze ammesse per uso enologico.

 

acidità totale: 5g/l di_EGO

ph:3,7 di_EGO

Cantina del Malandrino

Bagolaro Srl

 

via Presa, 20 Mascali CT

 

 

P.Iva 04774580874

Cantina del Malandrino - Produzione vino bio
Azienda vitivinicola "il Bagolaro" - Foto del vigneto
Foto Malandrino 2017
di_Ego 2017 - Foto bottiglia